Staff

Professionisti nel settore

Cardiologia

Dott. Dario Bicego

Il Dott. Dario Bicego è medico chirurgo specialista in Cardiologia. Si è specializzato nel novembre del 1986 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona.

Ha lavorato come assistente medico a tempo pieno, disciplina di Fisiopatologia Cardiovascolare, presso il Centro Ospedaliero Clinicizzato di Valeggio sul Mincio (VR) dal 17/6/1991 al 3/3/1996. Dal 4/3/1996 al 31/3/1998 è stato aiuto corresponsabile a tempo pieno presso l’Unità Autonoma di Cardiologia dell’Ospedale di Arzignano (VI) (ULSS n. 5)

Ha lavorato come dirigente medico di I° livello a tempo pieno presso l’UO di Cardiologia dell’Ospedale di Bussolengo (VR) (ULSS n 22) dal 01/05/2011 al 29/02/2016, e come dirigente medico di I° livello a tempo pieno presso l’Unità Operativa di Cardiologia dell’Ospedale di San Bonifacio (VR) (ULSS n. 20) dal 01/04/1998 al 30/04/2011: durante tale periodo ha assunto l’incarico di responsabile dell’Unità semplice di Ecocardiografia semiinvasiva e successivamente dell’Unità semplice di Unità Coronarica.

Corsi e certificazioni:

  • Corso di Ecocardiografia di II° livello presso il Dipartimento di Scienze Cardiovascolari e Respiratorie dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” dall’11 al 13 febbraio 2003;
  • Master di Stress Eco nella Cardiopatia Ischemica presso il laboratorio Eco dell’Istituto di Fisiologia Clinica CNR-CREAS di Pisa da 7 all’11 giugno e dal 21 al 25 giugno 2004;
  • Certificazione SIEC di Competenza in Ecocardiografia Cardiovascolare Generale il 12 maggio 2004 e Certificazione SIEC di Competenza in Ecocardiografia Alta Specialità Eco da Stress il giorno 1 febbraio 2007;
  • laboratorio di Ecocardiografia dell’Ospedale di Mestre nel 2006 per acquisire le metodica di Eco da Stress con studio della riserva coronarica (come risulta dalla certificazione SIEC di Alta Specialità);
  • certificazione ALS esecutore il 14 novembre 2008;
  • partecipazione in qualità di sperimentatore ai seguenti studi clinici: CURE, INTERHEART, ACTIVE, RE-LY, GISSI-AF e AREA IN-CHF;
  • partecipazione allo svolgimento di n. 7 pubblicazioni, su riviste nazionali ed internazionali, e di numerosi abstracts e comunicazioni in occasione di congressi

PUBBLICAZIONI

  1. E. Barbieri, G. Destro, R. Albiero, D. Bicego, A. Kheir, GP Nidasio, P. Zardini. Angina precoce post-infartuale: studio retrospettivo e follow up. Clinica e Terapia Cardiovascolare 1989; 8 (1): 31.
  2. E. Barbieri, G. Destro, R. Albiero, D. Bicego, P. Zardini. Angina precoce post-infartuale. Le Basi Razionali della Terapia 1989; 19 (5): 319.
  3. G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego, L. Zanolla, L. Franceschini, P. Zardini. Acute anterior myocardial infarction: streptokinase prevents ventricular thrombosis independently of its effect on infarcì size. Clinical Cardiology 1990; 13, 789.
  4. G. Destro, P. Marino, E. Barbieri, D. Bicego, G. Molinari, M. Anselmi, P. Zardini. Effetti del magnesio pidolato sull’emodinamica cardiovascolare. Cardiologia 1990; 35 (12), 1027.
  5. P. Marino, G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego. Reperfusion of the infarcì-related coronary artery limits left ventricular expansion beyond myocardial salvage. American Heart Journal 1992; 123 (5), 1157.
  6. C. Basso, M. Boschello, C. Perrone, A. Mecenero, A. Cera, D. Bicego, G. Thiene, E. De Dominicis. An echocardiographic survey of primary school children for bicuspid aortic valve. The American Journal of Cardiology 2004; 93: 661.
  7. INTERHEART Study Investigation. Effect of potentially modifiable risk factors associated with myocardial infarction in 52 countries (the INTERHEART study): case-control study. Lancet 2004; 364: 937.

POSTER, ABSTRACT E COMUNICAZIONI (CONGRESSI)

  • G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego, R. Albiero, P. Zardini. Effetti emodinamici della somministrazione acuta di magnesio pidolato sulla pressione arteriosa sistemica e sulla coronaria sinistra: dati preliminari. 50° Congresso Nazionale della SIC, 12-15 dicembre 1989, Roma.
  • E. Barbieri, G. Destro, R. Albiero, D. Bicego, P. Zardini. Effect of magnesium pidolate on systemic blood pressure and coronary artery in ischemic heart disease. 11th Congress of the European Society of Cardiology, 10-14 settembre 1989, Nizza (Francia).
  • G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego, P. Girardi, GP Nidasio, C. Vassanelli, P. Zardini. Acute anterior myocardial infarction: streptokinase prevents ventricular thrombosis independently of its effect on infarct size. 11th Congress of the European Society of Cardiology, 10-14 settembre 1989, Nizza (Francia).
  • E. Barbieri, A. Perbellini, G. Taddei, A. Scuro, G. Mansueto, G. Bau, P. Ghini, D. Bicego. Il laser ad eccimeri. . 7° Congresso Nazionale della Società Italiana di laser chirurgia e medicina, 10-11 novembre 1989, Rimini.
  • G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego, L. Franceschini, GP Nidasio, P. Zardini. Trombosi ventricolare sinistra in primo infarto acuto miocardico anteriore: ruolo dell’infarct size e della somministrazione di streptokinasi. Congresso di Emodinamica, 28 settembre-1 ottobre 1989, Torino.
  • E. Barbieri, G. Destro, D. Bicego, R. Albiero, P. Zardini. Magnesium pidolate effect on systemic blood pressure and coronary artery in ischemic heart disease (IHD). 3rd Cardiovascular Pharmacotherapy International Symposium, 1989.
  • G. Destro, E. Barbieri, D. Bicego, P. Girardi, GP Nidasio, C. Vassanelli, P. Zardini. Streptokinase prevents left ventricular thrombosis in small to moderate acute myocardial infarction. 3rd Cardiovascular Pharmacotherapy International Symposium, 1989.
  • D. Bicego, C. Bonadiman, L. Zanolla, GP Perini, P. Zardini. Studio retrospettivo della sopravvivenza di pazienti in lista per trapianto cardiaco. 53° Congresso Nazionale della SIC, 15-18 dicembre 1992, Roma.
  • GP Perini, D. Bicego, C. Bonadiman, L. Zanolla, P.Zardini. Il diametro telesistolico ecocardiografico del ventricolo sinistro come fattore predittivo di sopravvivenza nei pazienti candidati a trapianto cardiaco. 24° Congresso Nazionale dell’ ANMCO, 23-26 maggio 1993, Firenze.
  • GP Perini, C. Bonadiman, D. Bicego, P. Zardini. Qualità di vita dopo trapianto cardiaco. 1° Congresso Nazionale “Le nuove frontiere della riabilitazione del cardiopatico”, 3-5 ottobre 1993, Villasimius.
  • GP Perini, C. Bonadiman, D. Bicego, P. Zardini. Cardiac transplanted patients, rehabilitation or prevention? 5th World Congress of Cardiac Rehabilitation, 5-8 luglio 1992, Bordeaux (Francia).
  • C. Bonadiman, G. Perini, D. Bicego, P. Zardini. Trapianto cardiaco ed attività sportiva. Medicina dello Sport 1994; 47: 581.
  • E. Carbonieri, D. Bicego, R. Rossi. Andamento clinico ed elettrocardiografico in paziente con stenosi aortica in rapporto a pratica sportiva prevalentemente aerobica. 9° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cadiologia e Sport, 28-30 ottobre 1999, Reggio Emilia.
  • C. Perrone, M. Boschello, A. Mecenero, A. Cera, MC Marchiori, C. Basso, D. Bicego, R. De Nardis, E. De Dominicis, G. Thiene. Incidenza della valvola aortica bicuspide in una popolazione giovanile sana. 60° Congresso Nazionale della SIC, 11-15 dicembre 1999, Roma.
  • L. Gammaro, E. Carbonieri, D. Bicego, M. Tinto, L. Oldrizzi, V. Lidestri, A. Cosaro, R. Rossi. Heart failure and chronic renal disease: a project of combined cardio-renal follow-up. 12th European Meeting on Cardionephrology, 2008.
Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Dott.ssa Evelina Caprarella

La Dott.ssa Evelina Caprarella si è laureata nel 2009 in Medicina e Chirurgia presso la SUN di Napoli e l’anno seguente ha iniziato a frequentare la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università degli Studi di Padova, conseguendo la Specialità nel 2015. Tra il 2014 e il 2015 ha completato la Fellowship in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, presso il CHU di Bordeaux Universita’ Segalen Francia (Direttore Prof. P. Pelissier). Attualmente svolge la sua attività in libera professione presso diverse strutture. Grazie alla sua specializzazione, la Dott.ssa Caprarella può consigliare il miglior percorso chirurgico in base alla specifica situazione clinica.  La sua filosofia e’ quella di fornire al paziente sia trattamenti di chirurgia plastica ed estetica che trattamenti non invasivi, in base ai  suoi desideri e alle sue esigenze.

Si occupa di:

  • chirurgia plastica ed estetica del viso (blefaroplastica, rinoplastica, lifting del viso, otoplastica)
  • chirurgia plastica ed estetica del corpo (chirurgia mammaria riduttiva, trattamento della ginecomastia, liposuzione e liposcultura, addominoplastica ed esiti di dimagrimento, ringiovanimento vulvare, chirurgia intima e ricostruzione imene, mastoplastica additiva)
  • chirurgia ambulatoriale (chirurgia dermatologica: asportazione nevi, cisti, lipomi, ecc.)
  • medicina estetica del viso (filler, acido ialuronico e biorivitalizzanti, botox, fili biorivitalizzanti e liftanti, peeling)
  • medicina e chirurgia rigenerativa (trattamenti con cellule staminali e adipose)
  • trattamenti laser medicali (epilazione con laser ad alessandrite, rimozione tatuaggi e macchie con laser q-switched, minichirurgia con laser CO2, fotoringiovanimento e resurfacing)
  • trapianto tricologico monofollicolare
Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Dott. Leonardo Rossati

Il Dott. Leonardo Rossati si iscrive alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona, presso cui consegue la Laurea Specialistica nel 2008 con tesi inerente alla chirurgia plastica e ricostruttiva. Durante gli ultimi anni dell’università inizia la libera frequenza presso il prestigioso reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e del Centro Ustioni dell’Ospedale di Verona diretto dal professor Barisoni e dal dottor Rigotti. Vincintore del concorso di specializzazione nel 2010 presso l’Università di Padova inizia la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Ospedale di Verona diretta dal dr. Rigotti. Qui per 5 anni si forma negli svariati ambiti della chirurgia ricostruttiva ed estetica in particolare nella chirurgia mammaria, nella chirurgia  ricostruttiva post traumatica, nella chirurgia oncologica cutanea, in chirurgia della mano e nell’assistenza e cura del paziente ustionato. Durante gli anni di specializzazione partecipa a numerosi congressi e corsi teorico pratici in tutto il mondo, in particolare ha svolto attività clinica e di sala operatoria presso l’Istituto Jaliscense e l’Ospedale Puerta del Hierro a Guadalajara in Messico presso la prestigiosa clinica del dr Raul Gonzalez a Riberao Preto in Brasile ha partecipato a numerosi corsi di dissezione su cadavere presso l’Istituto di Anatomia di Bordeaux e all’Università di Utrecht. Specializzato con il massimo dei voti e la lode nel giugno 2015, inizia subito l’attività libero professionale dedicandosi alla medicina, alla chirurgia estetica ed ai trattamenti laser. Attualmente ricopre un incarico libero professionale come consulente di chirurgia plastica presso l’ULSS 9 Scaligera; lavora presso l’Unità di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Mammaria diretta dal dr Rigotti presso la Casa di Cura San Francesco dove si occupa di ricostruzione mammaria con innesto adiposo. Collabora e opera in diverse cliniche extra-ospedaliere occupandosi di medicina e chirurgia estetica e di trattamenti laser. Socio aderente della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE).

Attività svolte:

visite di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

chirurgia plastica-ricostruttiva:

  • ricostruzione mammaria autologa ed eterologa,
  • ricostruzione del volto dopo traumi o asportazione neoformazioni cutanee
  • ricostruzione degli arti post traumatica
  • trattamento degli esiti cicatriziali con tecniche chirurgiche e con laser terapia

chirurgia estetica:

  • volto (blefaroplastica, lifting cervico-facciale, minilifting, rinoplastica, lipostruttura del volto, del mento e degli zigomi)
  • mammella (mastoplastica additiva, mastopessi e mastoplastica riduttiva, lipofilling mammario)
  • corpo (addominoplastica, liposcultura, lifting braccia  e cosce)

laser terapia:

  • refrashing resurfacing
  • rimozione neoformazioni cutanee
  • revisioni cicatrici
  • epilazione
  • rimozione macchie

medicina estetica:

  • acido jaluronico
  • botulino
  • biostimolazione
  • ili biostimolanti
  • fili di sospensione Silhoutte
  • peeling chimici
Dietistica e nutrizione

Dott.ssa Valentina Meneghini

Medico chirurgo laureato presso l’Università di Verona , diplomata presso la Scuola di formazione in Medicina Generale. Master in Nutrizione c/o Milano. Esercita libera professione come consulente Nutrizionale e collabora con il Centro Sport Palladio di Vicenza dal 2014. La consulenza nutrizionale è rivolta a tutti coloro i quali desiderano reggiungere e mantenere il proprio peso forma con uno stile di vita sano. La consulenza prevede: colloquio individuale, visita medica completa, elaborazione di una dieta personalizzata  e periodici controlli del percorso nutrizionale e dello stato di salute. Le indicazioni dietetiche vengono elaborate partendo dalle esigenze e dai gusti personali dei pazienti, correggendo gli errori e modificando le cattive abitudini alimentari. Il servizio si rivolge inoltre a:

  • persone obese o in sovrappeso
  • sportivi
  • diabetici
  • ipertesi
  • persone con colesterolo o trigliceridi elevati
Dermatologia

Dott.ssa Laura Bosco

Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Verona nel 2008 , ha conseguito la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso la stessa sede nel 2015 con il massimo dei voti e lode. Si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie della pelle, degli annessi cutanei (peli, capelli e unghie) e delle mucose. In particolare offre i seguenti servizi:

  • visite dermatologiche:
    • controllo dei nei con dermatoscopia ad epiluminescenza
    • visite dermatologiche pediatriche
    • visite dermatologiche allergologiche
    • visite dermatologiche per le patologie dei genitali e le malattie sessualmente trasmissibili
    • visite dermatologiche per le patologie delle unghie
    • visite dermatologiche per le patologie dei capelli
  • piccoli interventi non invasivi per trattare lesioni benigne come verruche e molluschi contagiosi.
  • crioterapia
  • peeling chimici per il trattamento di inestetismi cutanei (es acne, macchie, ecc).
Endocrinologia

Dott. Alberto Pozzi

Dirigente medico di lungo corso nella disciplina internistica c/o la AOUI di Verona.

Specialista in Endocrinologia e malattie del metabolismo, medicina interna, gastroenterologia ed endoscopia digestiva. Svolge attività clinica di reparto e ambulatoriale divisionale in endocrinologia, in particolare malattie del surrene, tiroide, ipofisi, disturbi del metabolismo calciofosforico.

Fisiatria

Dott.ssa Claudia Migliorini

La Dott.ssa Claudia Migliorini si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’ Università degli Studi di Verona il 17/10/2003. E’ iscritta all’Ordine dei medici chirurghi di Verona dal 12.01.2004. L’/11/2007 ha conseguito il diploma di specialità in Medicina Fisica e Riabilitazione presso l’Università degli Studi di Verona con la votazione di 50/50. Attualmente lavora come specialista ambulatoriale presso il servizio di riabilitazione dell’età evolutiva dell’Ospedale di Legnago, dell’Ospedale di San Bonifacio e della sede distrettuale di via Poloni. E’ consulente fisiatra anche in commissione patenti speciali presso la sede di Verona. La dottoressa Migliorini si occupa di: valutazioni riabilitative per patologie neuromotorie ed ortopediche dell’età evolutiva; valutazioni posturali pediatriche e dell’adulto; valutazioni delle disabilità e delle abilità residue in pazienti con deficit neurologici e, dove la patologia lo consenta, valutazioni del trattamento delle stesse tramite l’ideazione e la messa in opera di un programma riabilitativo; valutazioni riabilitative per patologie ortopediche. Redige valutazioni di disabilità ed abilità residue.

Lavori scientifici pubblicati:

  • “POTENZIALI EVOCATI” C. Cacciatori, C. Migliorini, S. Tamburin, N. Smania “TRATTATO DI MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA”. VALOBRA, CAP. 32 (edizione del 2007)
  • PROTOCOLLO DI FISIOCHINESITERAPIA RESPIRATORIA IN PAZIENTI AFFETTI DA SCOLIOSI IDIOPATICA TRATTATI CON TORACOPLASTICA. Vedovi E., Migliorini C., Marani S., Fiaschi A., Brigo B., Bartolozzi P.. Europa Medicophysica 2004; 40 (suppl. 1 to No. 3): 726-9.
  • LA LOMBALGIA A VARIA EZIOLOGIA : STUDIO DEI PARAMETRI POSTURALI CON PIATTAFORMA STABILOMETRICA. Vedovi E., Migliorini C., Patti A., Brigo B., Verdolini L., Fiaschi A., Dandreamatteo S., Saggini R.. Europa Medicophysica 2004; 40 (suppl. 1 to No. 3): 703-5.
  • IL TRATTAMENTO DEL DOLORE NELL’ OSTEOPOROSI SINTOMATICA : FISIOCHINESITERAPIA ED IDROCHINESITERAPIA A CONFRONTO. Brunello E., Vedovi E., Migliorini C., Brigo B.. Europa Medicophysica 2004; 40 (suppl. 1 to No. 3): 484-7.
  • ACTIVE FINGERS EXTENSION AS AN EARLY PREDICTOR OF UPPER LIMB FUNCTIONAL OUTCOME IN PATIENTS WITH ACUTE STROKE. M.Gambarin, A.Borghero, S.Paolucci, A.Fiaschi, G Moretto, M Tinazzi, C.Stanzani, A.Vangelista, C.Migliorini, M.Gandolfi, N.Smania. Neurological Sciences, supplement vol 26 october 2005, S332.
  • LA TOSSINA BOTULINICA NEL RECUPERO MOTORIO DELL’ ARTO SUPERIORE POST LESIONE OSTETRICA DEL PLESSO BRACHIALE. N.Smania, A.Vangelista, M.Gandolfi, B.Zenatti, C.Migliorini, C.Stanzani,°A.Cosentino, A.Fiaschi, M.Camin. ATTI V CONGRESSO NAZIONALE SIRN SENIGALLIA (AN) 30 maggio – 1 giugno 2005, pag 150.
  • LA VALUTAZIONE OSSERVAZIONALE DEL CAMMINO NEL PAZIENTE MIELOLESO: DALL’ANALISI QUALITATIVA ALL’ INDICAZIONE TERAPEUTICA. N.Smania, A.Vangelista, M.Gambarin, C.Stanzani, C.Migliorini, M.Gandolfi, °R.Tosoni, A.Fiaschi, P.Manganotti, M.Acler. ATTI V CONGRESSO NAZIONALE SIRN SENIGALLIA (AN) 30 maggio – 1 giugno 2005, pag 144.
  • ESTENSIONE DELLE DITA DELLA MANO E ABDUZIONE DELLA SPALLA COME FATTORI PREDITTIVI DI RECUPERO FUNZIONALE NELLO STROKE. M.Gambarin, A.Borghero, S.Paolucci, A.Fiaschi, G Moretto, M Tinazzi, C.Stanzani, A.Vangelista, C.Migliorini, M.Gandolfi, N.Smania. ATTI V CONGRESSO NAZIONALE SIRN SENIGALLIA (AN) 30 maggio – 1 giugno 2005, pag. 130.
  • EFFETTI DELLE ORTESI GAMBA-PIEDE IN UN CASO DI CHARCOT-MARIE-TOOTH. STUDIO CINEMATICO DELLA DEAMBULAZIONE. Smania N°., Migliorini C.°, Casarotto M.°, Fabrizi GM.*, Cavallaro T.*, Gambarin M.°, Gandolfi M.°, Fiaschi A.°, Rizzuto N.*. ATTI CONVEGNO NAZIONALE “PATOLOGIE NERVO PERIFERICO” Verona, 17 marzo 2006. presentazione a POSTER: vedi attestato di partecipazione.
  • FLESSIONE DORSALE DEL PIEDE COME CRITERIO PREDITTIVO DEL RECUPERO FUNZIONALE DELLA DEAMBULAZIONE NEI PAZIENTI CON ESITI DI STROKE: RISULTATI PRELIMINARI. M Gambarin 1, M Bortolami 1, C Migliorini 1, A Fiaschi 1, G Moretto 2, M Tinazzi 1, 2, N Smania 1,3. ATTI VI CONGRESSO NAZIONALE SIRN Lido di Venezia, 6-8 aprile 2006, p. 136.
  • EFFETTI DELLE ORTESI GAMBA-PIEDE IN UN CASO DI CHARCOT-MARIE-TOOTH. STUDIO CINEMATICO DELLA DEAMBULAZIONE. C. Migliorini 1, M. Casarotto 1, GM. Fabrizi 2, T. Cavallaro 2, M. Gambarin 1, ML. Gandolfi 1, M. Bortolami, A. Fiaschi 1, N. Rizzuto 2, N.  Smania 1-3. ATTI VI CONGRESSO NAZIONALE SIRN Lido di Venezia, 6-8 aprile 2006, p. 176.
  • TRATTAMENTO CONSERVATIVO E RIABILITATIVO NELLA SCOLIOSI IDIOPATICA ADOLESCENZIALE (SIA). N.Smania *°, G.Bogoni°, A.Vangelista°, P.Fainelli°, C.Migliorini°, A. Cosentino^, Fiaschi A.§ Europa Medicophysica 2006; 42 (suppl. 1 to No. 2): 225-7.
  • EFFETTI DEL TRATTAMENTO COMBINATO TOSSINA BOTULINICA E TUTORE NEL PIEDE EQUINO-VARO-SUPINATO CONSEGUENTE AD ICTUS. STUDIO CASO – CONTROLLO. S. Farina(1); C. Migliorini(2); M. L. Gandolfi(2); M. Casarotto(2); L. Bertolasi(3); P. Manganotti(1); A. Fiaschi(1); N. Smania(4). Europa Medicophysica 2006; 42 (suppl. 1 to No. 2): 287-90.
  • FISIOCHINESITERAPIA RESPIRATORIA IN PAZIENTI AFFETTI DA SCOLIOSI IDIOPATICA TRATTATI CON TORACOPLASTICA. Vedovi E., Migliorini C.. La locomotiva d’ Italia- Rivista Multidisciplinare, num 1 gennaio 2007, pag. 4-7.
  • TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELL’ EMINEGLIGENZA SPAZIALE UNILATERALE CON EYE-PATCHING IN PAZIENTE AFFETTO DA ESITI DI ICTUS STABILIZZATI: STUDIO SU UN CASO SINGOLO. M.Gandolfi (1), V.Colavito (1), A.Picelli (1), C.Migliorini (1), I.Storti (1), L.Fravretti (2), A.Fiaschi (1;3) N.Smania (1) Europa Medicophysica 2007; 43 (suppl. 1 to No. 3): 1-2.
  • TRATTAMENTO DI ALLUNGAMENTO CONSERVATIVO DEL TRICIPITE SURALE CON ORTESI STATICA A REGOLAZIONE PROGRESSIVA IN PAZIENTE AFFETTO DA CHARCOT MARIE TOOTH. STUDIO CINEMATICO DELLA DEAMBULAZIONE. Gandolfi M.1, Migliorini C. 1, Gambarin M. 1, Casarotto M. 1, Bortolami M. 1, Storti I. 1, Picelli A. 1, Fiaschi A. 2-3,Smania N. 2 Europa Medicophysica 2007; 43 (suppl. 1 to No. 3): 1-2.
  • EFFETTI DELL’ ORTESI GAMBA-PIEDE NEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIA DI CHARCOT-MARIE-TOOTH: ANALISI STRUMENTALE DEI PARAMETRI SPAZIO-TEMPORALI DELLA DEAMBULAZIONE. Casarotto M.(1), Franco L.(1), Gambarin M.(2), Migliorini C.(1), Gandolfi M.(1), Cavallaro T.(3), Fabrizi G.(3), Storti I.(1), Picelli A.(1), Farina S.(2), Fiaschi A.(2,4), Smania N.(2) Europa Medicophysica 2007; 43 (suppl. 1 to No. 3): 1-3.
  • RECUPERO A LUNGO TERMINE DELLA FUNZIONE MOTORIA DELL’ ARTO SUPERIORE IN UN PAZIENTE CON EMIPARESI SINISTRA CONSEGUENTE A ICTUS DEL TRONCO ENCEFALICO E PREGRESSA AMPUTAZIONE DELLA MANO IPSILESIONALE. Storti I., Acler M.,  Bortolami M., Migliorini C., Gandolfi M, Fiaschi A., Pizzini F., Smania N. Europa Medicophysica 2007; 43 (suppl. 1 to No. 3): 1-2.
  • EFFETTI DEL TRATTAMENTO CONSERVATIVO DI STRETCHING DEL TRICIPITE SURALE CON ORTESI STATICA A REGOLAZIONE PROGRESSIVA IN PAZIENTE AFFETTO DA CHARCOT MARIE TOOTH. STUDIO CINEMATICO DELLA DEAMBULAZIONE. Gandolfi M.1, Migliorini C. 1, Gambarin M. 1, Casarotto M. 1, Bortolami M. 1, Storti I. 1, Picelli A. 1, Fiaschi A. 2-3,Smania N. 2 ATTI VII CONGRESSO NAZIONALE SIRN Napoli,  19- 21 aprile 2007. pag. 205-207.
  • TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELLA NEGLIGENZA SPAZIALE UNILATERALE CON EYE PATCHING NEL PAZIENTE CRONICO: STUDIO DI UN CASO SINGOLO. M.Gandolfi (1), V.Colavito (1), A.Picelli (1), C.Migliorini (1), I.Storti (1), L.Fravretti (2), A.Fiaschi (1;3) N.Smania (1) ATTI VII CONGRESSO NAZIONALE SIRN Napoli,  19- 21 aprile 2007. pag. 188-190.
  • Deficit di sensibilita’ somatica e instabilita’ posturale nella malattia di Charcot Marie Tooth. M. Gambarin1, C. Migliorini1, G. Fabrizi2, T. Cavallaro2, M. Casarotto1, M. Gandolfi1, I. Storti1, M. Camin1, M. Bortolami1, M. Tinazzi1, A. Fiaschi1, N. Smania1 ATTI VII CONGRESSO NAZIONALE SIRN Napoli,  19- 21 aprile 2007. pag. 196-198.
  • EFFETTI DELL’ ORTESI GAMBA-PIEDE NEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIA DI CHARCOT-MARIE-TOOTH: ANALISI STRUMENTALE DEI PARAMETRI SPAZIO-TEMPORALI DELLA DEAMBULAZIONE. Casarotto M.(1), Franco L.(1), Gambarin M.(2), Migliorini C.(1), Gandolfi M.(1), Cavallaro T.(3), Fabrizi G.(3), Storti I.(1), Picelli A.(1), Farina S.(2), Fiaschi A.(2,4), Smania N.(2) ATTI VII CONGRESSO NAZIONALE SIRN Napoli,  19- 21 aprile 2007. pag. 193-195.
  • COMBINED EFFECTS OF BOTULINUM TOXIN AND CASTING TREATMENTS ON LOWER LIMB SPASTICITY AFTER STROKE. S Farina a, C Migliorini b, M Gandolfi b, L Bertolasi a, M Casarotto b, A Fiaschi a, N Smania a, c Functional Neurology 2008 Apr-Jun; 23(2): 87-91.
Fisiatria

Dott.ssa Sabrina Pegoraro

La Dottoressa Sabrina Pegoraro si è laureata in medicina e chirurgia a Padova nel 2006 si è specializzata in medicina fisica e riabilitazione nel 2011. E’ stata in servizio come Dirigente Medico presso l’Ulss8 Berica fino allo scorso 12 ottobre. Attualmente lavora come medico specialista ambulatoriale presso l’Ulss9 Scaligera e in collaborazione con diversi centri di fisioterapia e poliambulatori come fisiatra.

Si occupa di patologie ortopediche e neurologiche nell’adulto e nel bambino.

Valuta abilità residue e disabilità ed effettuo certificazioni.

Effettua infiltrazioni articolari antalgiche e mesoterapia.

Dottoressa specializzata in fisiatria

Gastroenterologia

Dott. Giancarlo Scaggion

Il Dott. Giancarlo Scaggion si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova nel 1977 con votazione 110/110. Nel 1985 ha conseguito la specializzazione in Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva presso l’Università degli Studi di Padova, e nel 1992 la specializzazione in Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Verona. Da giugno 1979 a dicembre 2015 ha lavorato senza soluzioni di continuità presso il servizio sanitario nazionale come Medico a tempo pieno ricoprendo i seguenti ruoli:

  • Assistente Medico presso Reparti di Medicina generale con attività ambulatoriale di gastroenterologia dal 1979 al marzo 2002
  • Dirigente Medico di primo livello dall’aprile 2002 al 31 luglio 2005 presso l’Unità di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’O.C. di Legnago (VR) – ULSS 21, Responsabile Unità semplice delle Degenze e degli Ambulatori
  • Dirigente Medico – Vicario del Direttore e Responsabile dell’ambulatorio di Gastroenterologia da agosto 2005 a dicembre 2015 presso l’UOC di Medicina Generale dell’O.C. di Noventa Vicentina   – ULSS n° 6 VI.   DIRETTORE ff dell’UOC di Medicina Generale dal 01.10 al 31.12.2015

Dal 2016 collabora come Libero Professionista specialista Gastroenterologo e di Medicina Interna presso vari Ambulatori di Medicina Privata. È socio delle seguenti Società scientifiche:

  • Società Italiana di Endoscopia Digestiva ( SIED) dal 1984
  • Associazione Italiana gastroenterologi Ospedalieri (AIGO) dal 1987
  • Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti (FADOI) dal 2007

Argomenti di particolare interesse in Gastroenterologia:

  • patologie dell’esofago e stomaco: gastriti, ulcere, reflusso gastro-esofageo
  • sindromi funzionali: intestino irritabile, dispepsie, intolleranze alimentari
  • patologie del colon: colon irritabile, diverticolosi, stipsi, diarree croniche, malattie infiammatorie intestinali
  • patologie del fegato e pancreas: calcolosi della colecisti, epatiti croniche, steatosi epatica, cirrosi epatica; pancreatiti croniche

Argomenti di particolare interessa in Medicina interna:

  • ipertensione arteriosa e sue complicanze
  • anemie
  • dislipidemi
  • malattie della tiroide
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva
Ginecologia e ostetricia

Dott.ssa Laura Peressini

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Universita’ di Udine nel 2004, specializzata in Ostetricia e ginecologia presso l’Università di Udine nel 2008. Ha frequentato corsi di perfezionamento in ginecologia dell’ infanzia e adolescenza e il Dipartimento di Perinatologia e riproduzione umana dell’ Università degli studi di Firenze, ambulatorio di ginecologia per l’infanzia e l’adolescenza. Dirigente medico di secondo livello presso l’U.O. di Ginecologia e Ostetricia dell’ Ulss n^ 1 Dolomiti, Ospedale di Feltre dal 2008 al 2017. Ha sviluppato le sue competenze nel campo dell’ infertilita’ di coppia, con particolare riferimento all’ inquadramento clinico-diagnostico e alle tecniche di Procreazione medicalmente assistita di primo livello (inseminazioni intrauterine). Si e’ dedicato in particolare alle patologie di ginecologia endocrinologica e di infertilita’ di coppia. Membro della Sigia (Societa’ di ginecologia dell’ infanzia e adolescenza) e dell’ A.G.E.O (Associazione Ginecologi Extraospedalieri). Responsabile fino al 2017 dell’ Ambulatorio per l’infertilita’ di coppia dell’ Ulss n^1 Dolomiti e dell’Ambulatorio per l’infanzia e adolescenza.

Si occupa di:

  • Infertilita’ di coppia (inquadramento clinico-diagnostico e Pma di primo livello)
  • Disturbi del ciclo mestruale
  • Menopausa e perimenopausa
  • Ginecologia dell’ infanzia e adolescenza
  • Dolore pelvico cronico
  • Follow up della gravidanza fisiologica e della gravidanza a medio rischio
  • Counseling preconcezionale
Medicina interna

Dott. Carlo Delaini

Il Dott. Carlo Delaini è medico chirurgo specialista in Medicina Interna e in Malattie Infettive. Si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1977 presso l’Università di Verona, allora sede distaccata dell’Università di Padova. Ha ottenuto le specializzazioni in Malattie Infettive (Pavia1980) e in Medicina Interna (Verona 1994). Dopo aver svolto il servizio militare in Sanità come sottotenente medico, nel 1980 ha lavorato per sei mesi a Bergamo nel reparto di Malattie Infettive e  per sei anni (dal 1980 al 1986) a Brescia, sempre a Malattie Infettive. Dal 1986 al 2016 ha lavorato come internista presso l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar nel reparto di Medicina Generale. Negli anni ha approfondito i temi dell’alimentazione (Nutriterapia e Nutraceutica), della disbiosi intestinale (predisposizione ad astenia cronica, problemi gastro-intestinali multipli, ansia-insonnia-depressione, ricadute frequenti in malattie respiratorie, genito-urinarie, cutanee, ecc.) . Offre alternative a prolungate e ripetute terapie antibiotiche, alla ripresa organica dopo debilitazioni generali. Nel 1997 ha conseguito il diploma di esperto in Omeopatia (a Venezia), pertanto è in grado di offrire al paziente un approccio omeopatico e fitoterapico, utilizzando anche gli oligoelementi.

Medicina del lavoro

Dott. Roberto Carrara

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia e specializzato in Medicina del Lavoro presso l’Università degli Studi di Verona. Lavoro come specialista offrendo tutti i servizi della Medicina del Lavoro (D.lgs 81/2008) e garantendo consulenza sanitaria nella gestione dei rischi per la salute determinati da cause lavorative, con esperienza nella gestione di aziende definite ad “alto rischio”. Effettuo in modo autonomo gli esami strumentali necessari al rilascio dell’idoneità lavorativa. Collaboro con i datori di lavoro e gli RSPP ai processi formativi e alla stesura del DVR . Organizzo e gestisco corsi di primo soccorso aziendale.

Oculistica

Dott. Gino Dalla Chiara

Il Dott. Gino Dalla Chiara si è laureato nel 1997 in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Verona con 110/110 e lode. Nel 2003 consegue presso il medesimo Ateneo la Specializzazione in Oculistica con 50/50 e lode. Tra il 2007 ed il 2009 ha partecipato a Master annuali di perfezionamento presso Ospedale Gemelli Roma e Bambin Gesù Roma. Attualmente svolge la sua attività clinica e chirurgica presso Cliniche a Vicenza e a Brescia: Attività svolte:

DIAGNOSTICA:

  • Tomografia a coerenza ottica (OCT)
  • Esame computerizzato del Campo Visivo
  • Fluorangiografia retinica digitale (FAG) e angiografia con indocianina (ICG)
  • Topografia corneale
  • Pachimetria
  • OCT del segmento anteriore
  • Studio delle fibre della testa del nervo ottico (GDX-NFA)
  • Ecografia A-B scan
  • Retinografia digitale

CHIRURGIA:

  • Chirurgia dello strabismo
  • Chirurgia della cataratta con tecnica microincisionale (MICS)
  • Chirurgia refrattiva (per miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia)
  • Chirurgia delle palpebre
  • Trattamenti Laser per patologie retiniche e opacita’ del cristallino artifi- ciale
  • Iniezioni intravitreali per maculopatia

Ha presenziato in qualità di relatore o co-relatore in più di 10 congressi scientifici. Socio aderente alla SOI (società oftalmologica italiana ), ESCRS ( società europea chirurgia cataratta e chirurgia refrattiva ), AIS ( società italiana strabologia )

Otorinolaringoiatria

Dott. Luca Mazzocchin

Il Dottor Luca Mazzocchin è Medico Specialista in Otorinolaringiatria e dal 2016 lavora presso l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar. Le patologie trattate sono:

  • patologie ORL pediatrica
  • patologie del naso: ostruzione nasale / poliposi nasale
  • patologie orecchio / disturbi uditivi
  • vertigini
  • patologie della laringe e del collo.
  • patologie del cavo orale
Pneumologia

Dott. Giorgio Scarmagnan

Laureato all’Università di Padova nel 1979, nella stessa Università degli Studi ha conseguito la specializzazione in Geriatria e Gerontologia nel 1983 ed in Tisiologia e Malattie dell’ Apparato Respiratorio nel 1990. Ha lavorato presso l’Ospedale di Legnago nel reparto di Geriatria dal marzo 1980 al giugno 1986 e successivamente, senza interruzione di attività, nella divisione di Medicina Interna in qualità di assistente medico fino al 12/1993; da tale data è stato aiuto corresponsabile nello stesso reparto fino al 12/1999. Dal 01/01/2000 nominato Dirigente Medico I fascia dell’Unità Operativa Complessa di Pneumologia con incarico di Direzione di Struttura Semplice di Pneumologia e di Fisiopatologia Respiratoria ed Endoscopia Toracica. Dal 01/01/2011 al 31/07/2011 ha ricoperto anche l’incarico di Direttore F.- F. della medesima Struttura Complessa di Pneumologia. Nell’ambito della Pneumologia si è occupato della diagnostica Pneumologica con particolare riguardo all’attività clinica ambulatoriale (diagnostica delle principali malattie respiratorie: asma bronchiale, BPCO, tumore del polmone, fibrosi polmonare, apnee ostruttive del sonno) e alla attività strumentale di Fisiopatologia Respiratoria con esecuzione ed interpretazione degli esami di funzionalità respiratoria (spirometria, pletismografia corporea, test di broncodilatazione, test di diffusione alveolo-capillare del CO, test di provocazione bronchiale aspecifica con metacolina). Inoltre ha completato la diagnostica delle malattie respiratorie con l’interventistica polmonare, dedicandosi all’esecuzione di tracheobroncoscopie con biopsie transbronchiali, agoaspirati transbronchiali, disostruzioni bronchiali endoscopiche con Argon plasma. Sempre nell’ambito dell’interventistica polmonare, ha eseguito anche la diagnostica delle malattie della pleura mediante esecuzione di toracoscopia medica. Attualmente, abbandonata l’attività ospedaliera, prosegue l’attività ambulatoriale pneumologica sia clinica sia strumentale, avvalendosi dei principali test di funzionalità respiratoria.

Reumatologia

Dott.ssa Cinzia Scambi

Studi

Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Verona con punti 110/110 e lode, nel giorno 15.07.1996, discutendo la tesi sperimentale: “Studio della funzione del granulocita neutrofilo nel soggetto anziano”.

Si è specializzata in Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Verona, nel giorno 31.10.2002, discutendo la tesi sperimentale: “Effetti strutturali e funzionali sulle membrane di cellule del sangue periferico di pazienti con Fibrosi Cistica dopo trattamento con acido folico e vitamina B12”.

Ha conseguito il titolo di Dottore in Ricerca di Proteomica Clinica presso l’Università degli Studi di Verona, nel giorno 16.05.2007, discutendo la tesi: “Analisi proteomica di materiale solubile e cellulato di due modelli patologici: Sclerodermia e Fibrosi Cistica”.

Si è specializzata in Reumatologia presso l’Università degli Studi di Verona, nel giorno 30.08.2012, discutendo la tesi sperimentale: “Il possibile ruolo del sistema del sistema del complemento nella patogenesi della Sclerodermia”.

Attività lavorativa

Durante le scuole di specializzazione, ha frequentato il reparto di Medicina Interna B diretto dal Prof. Corrocher e successivamente l’Unità Operativa Semplice di Reumatologia diretta dalla Prof.ssa Bambara, del policlinico G.B. Rossi di Verona, svolgendo attività medica in reparto e DH.

Da gennaio 2004 fino al 2014 ha lavorato presso il laboratorio di proteomica clinica dei Laboratori Universitari di Ricerca Medica del Policlinico G.B. Rossi di Verona, in cui si studiavano prevalentemente malattie reumatiche.

Dal 2014 lavora presso l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar (Vr) gestendo l’ambulatorio dei farmaci biotecnologici e il DH reumatologico.

Dottoressa specializzata in reumatologia

Urologia

Dott. Marino Preite

Il Dott. Marino Preite è Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia  Generale e in Urologia. Ha conseguito la specializzazione in Urologia nel 1992 presso la Clinica Urologica dell’Univeristà degli Studi di Verona. E’ stato docente di Urologia dal 1990 al 1992 presso la Scuola Infermieri Professionali dell’ULSS24. Dal 1993 ha ricoperto diversi incarichi in ambito chirurgico presso gli ospedali di Tregnago (VR) e di San Bonifacio (VR). A partire dall’anno 2000 ad oggi ha lavorato presso l’U.O.A. di Urologia dell’Ospedale di San Bonifacio (VR), interessandosi da subito all’Endurologia. Ha frequentato corsi accreditati presso la Divisione Urologica del Policilinico di Monza, presso la Clinica Urologica di Modena e presso l’Ospedale Cristo Re di Roma. Dal 2002 al febbraio 2017 è stato responsabile della Struttura Semplice di Endurologia dell’A.O.U. di Urologia dell’Ospedale di San Bonifacio( VR). Nel corso degli anni il Dott. Preite è stato direttore e relatore in diversi eventi e corsi accademici in abito urologico tenutosi a San Bonifacio, a Verona, e all’Università Popolare di Istruzione e Formazione di Verona. Dal 2008 al 2013 ha ricoperto il ruolo di Team Leader in diversi percorsi di Accreditamento ULSS20. È socio dalla sua nascita della Società Italiana di Endurologia.  È inoltre socio della Società Italiana di Urologia (SIU), della Società Italiana di Urodinamica (SIUD), del Club Trivneto di Urodinamica e della Società Triveneta di Urologia. Presso il Poliambulatorio Igea esegue visite mediche specialistiche.

Urologia

Dott. Alberto Molinari

Il Dott. Alberto Molinari si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 2008 presso l’Università degli Studi di Verona. Nel 2014 consegue presso il medesimo Ateneo la Specializzazione in Urologia (Direttore: Prof. W. Artibani) discutendo la tesi dal titolo “Riduzione della degenza in pazienti sottoposti a prostatectomia radicale: studio prospettico randomizzato in 209 pazienti consecutivi”. Nel corso della Scuola di Specializzazione si interessa soprattutto della patologia oncologica con particolare approfondimento in chirurgia mininvasiva (robot assistita, videolaparoscopica). Tra il 2013 ed il 2015 ha partecipato alle prime 6 edizioni del Corso Teorico-Pratico di Prostatectomia Radicale Robot Assistita presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona come Docente e Tutor delle attività pratiche di simulazione su consolle e su modello animale. Nel Maggio 2014 ha conseguito il titolo di Fellow of European Board of Urology (F.E.B.U.) rilasciato dalla European Association of Urology (EAU). Dal 2014 a tutt’oggi lavora come Dirigente Medico Urologo presso l’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (VR).

Pubblicazioni:

Porcaro AB, Molinari A, Terrin A, De Luyk N, Baldassarre R, Brunelli M, Cavalleri S, Cerruto MA, Gelati M, Salvagno GL, Guidi GC, Artibani W. “Robotic-assisted radical prostatectomy is less stressful than the open approach: results of a contemporary prospective study evaluating pathophysiology of cortisol stress-related kinetics in prostate cancer surgery” Journal of Robotic Surgery 2015 Sep; 9(3):249-55 Chiodini S, Luciani LG, Cai T, Molinari A, Morelli L, Cantaloni C, Barbareschi M, Malossini G. “Unusual case of locally advanced and metastatic paratesticular liposarcoma: a case report and review of the literature” Arch Ital Urol Androl 2015 Mar 31;87(1):87-9 Porcaro AB, Novella G, Molinari A, Terrin A, Minja A, De Marco V, Martignoni G, Brunelli M, Cerruto MA, Curti P, Cavalleri S, Artibani W. “Prostate Volume Index and chronic inflammation of the prostate type IV with respect to the risk of prostate cancer” Urol Int 2015;94(3):270-85  Molinari A, Simonelli G, De Concilio B, Porcaro AB, Del Biondo D, Zeccolini G, Celia A. “Is ureteral stent placement by the transurethral approach during robot-assisted radical prostatectomy an effective option to preoperative technique?” J Endourol 2014; 28(8):896-898 D’Elia C, Cerruto MA, Molinari A, Piovesan R, Cavicchioli F, Minja A, Novella G, Artibani W. “Portal Vein Thrombosis with renal cell carcinoma: a case report.” Urol Int 2013 Jun 20 [Epub ahead of print] Cerruto MA, D’Elia C, Molinari A, Cavicchioli FM, D’Amico A, Artibani W. “Animal experimental model of Peyronie’s disease: a pilot study.” Arch Ital Urol Androl 2013 Apr 19; 85(1): 28-33. D’Elia C, Cerruto MA, Cavicchioli FM, Cardarelli S, Molinari A, Artibani W. “Critical points in under standing the Italian version of IIEF-5 questionnaire.” Arch Ital Urol Androl 2011 Dec; 84(4): 197-201

Fisioterapia

Mirco Confente

Il Dott. Mirco Confente si è laureato in Fisioterapia presso l’Università degli Studi di Verona nel 2015 (triennio 2012-2015) con la votazione di 110 e lode. Nel 2017 consegue il titolo OMT ( Orthopaedic Manipulative Therapist) al Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici (biennio 2015-2017) presso l’Università degli Studi di Genova con la votazione di 110 e lode. Attualmente lavora esclusivamente presso il Poliambulatorio Igea di San Bonifacio (VR) occupandosi prevalentemente di problematiche a carico dell’apparato neuro-muscolo-scheletrico, con particolare interesse verso patologie ortopediche della colonna vertebrale e degli arti. Risulta inoltre essere regolarmente iscritto all’Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI) e al gruppo di interesse specialistico di Terapia Manuale (GTM).

Fisioterapia

Teresa Maria Latini

Si avvicina al mondo della fisioterapia dapprima come paziente, a causa di un problema al ginocchio che la terrà lontana dalla scherma. Affascinata dall’anatomia e dalla perfezione del movimento umano, si iscrive al corso di laurea in Fisioterapia presso l’Università degli studi di Verona, laureandosi con il massimo dei voti. Fin da subito inizia a lavorare nel campo della riabilitazione post-operatoria, post-traumatica e dei disordini muscolo-scheletrici, approfondendo inoltre le sue conoscenze grazie al master di specializzazione presso l’Università degli studi di Genova, in cui entra a far parte del corpo docenti una volta terminato. Da sempre appassionata di sport, collabora da diversi anni con società sportive di calcio e pallamano, seguendo ragazzi e ragazze di tutte le età. Presso il nostro Poliambulatorio offre i seguenti servizi:

Massofisioterapia

Alberto Lovato

Il Massofisioterapista Alberto Lovato si è diplomato presso l’Istituto Enrico Fermi di Perugia.

Attualmente lavora esclusivamente presso il Poliambulatorio Igea di San Bonifacio (VR), occupandosi di problematiche a carico dell’apparato muscolo-scheletrico con particolare interesse verso patologie della colonna vertebrale e degli arti.