Ecocolor doppler

ECOCOLORDOPPLER

ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI SOVRAORTICI (TSA)

L’ ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame non invasivo usato per diagnosticare lo stato di salute dei vasi sanguigni (arterie e vene) che portano sangue al cervello: presenza di placche e studio morfologico delle stesse, presenza di stenosi e loro entità.

L’ ecocolordoppler dei tronchi sovraortici, chiamato anche ecocolordoppler della carotide, è utile nella prevenzione e nel monitoraggio delle malattie cerebrovascolari: ictus, ischemie permanenti, attacco ischemico transitorio (TIA), trombosi venose, aneurisma, e per lo screening di pazienti con fattori di rishio cardiovascolare (ipertensione arteriosa, diabete, ipercolesterolemia, fumo, familiarità …)

L’esame è non invasivo, indolore e senza controindicazioni: consiste nel passaggio di sonde esterne ad alta frequenza sulla zona del collo, al fine di ottenere le immagini ecografiche.

ECOCOLORDOPPLER ARTI SUPERIORI ARTERIOSO E/O VENOSO (ECD)

L’ ecocolordoppler arterioso e/o venoso degli arti superiori (ECD) è un esame non invasivo usato per valutare lo stato di salute dei vasi sanguigni (arterie e vene) delle braccia: decorso dei vasi, diametro, parete vascolare, flusso arterioso e rapporto del vaso con le strutture vicine.

L’ ecocolordoppler arterioso e/o venoso degli arti superiori viene utilizzato per diagnosticare la presenza di stenosi (occlusioni del circolo arterioso e venoso),  ed identificare la sede e l’ estensione di trombosi venosa completa o parziale, profonda o superficiale; valutare la presenza di aneurismi, insufficienze venose, ulcere vascolari.

L’esame è non invasivo, indolore e senza controindicazioni: consiste nel passaggio della sonda ecografica sulla zona interessa, al fine di ottenere le immagini ecografiche.

ECOCOLORDOPPLER

ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO E/O VENOSO DEGLI ARTI INFERIORI (ECD)

L’ ecocolordoppler arterioso e/o venoso degli arti inferiori (ECD) è un esame non invasivo usato per valutare lo stato di salute e la funzionalità dei vasi sanguigni (arterie e vene) delle gambe: decorso dei vasi, diametro, parete vascolare, flusso arterioso e rapporto del vaso con le strutture vicine.

L’ ecocolordoppler arterioso e/o venoso degli arti inferiori viene utilizzato per diagnosticare la presenza di stenosi (restringimenti del circolo arterioso e venoso), occlusioni, trombosi venosa completa o parziale, profonda o superficiale (TVP), monitorare la malattia varicosa, valutare la presenza di aneurismi, insufficienze venose, ulcere vascolari.

L’esame è non invasivo, indolore e senza controindicazioni: consiste nel passaggio della sonda ecografica sulla zona interessata, al fine di ottenere le immagini ecografiche.

ECOCOLORDOPPLER AORTA ADDOMINALE

L’ecocolorDoppler dell’aorta addominale è un tipo di ecografia vascolare che permette lo studio morfologico e funzionale dell’aorta addominale. Con questo esame è possibile, pertanto, valutare sia il diametro e lo spessore di parete dell’aorta addominale (studio morfologico), sia la velocità e la direzione del flusso ematico all’interno di essa (studio funzionale).

ECOCOLORDOPPLER VASI SPERMATICI

L’ EcocolorDoppler dei Vasi Spermatici, è un esame diagnostico ecografico non invasivo. Esso consente di valutare la vascolarizzazione venosa ed arteriosa dei testicoli. L’ecocolordoppler dei vasi spermatici rappresenta il principale strumento diagnostico per lo studio del varicocele.