Rico Bernardini

Chirurgia della Mano, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva

Richiedi il tuo appuntamento

Rico Bernardini

Il Dottor Rico Bernardini ha conseguito la laurea in medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa nel 1992 con votazione 108/110, con tesi di chirurgia plastica, ottenendo successivamente la borsa di studio annuale dell’Ordine dei Medici di Livorno come migliore tesi dei nuovi iscritti.

Ha conseguito le specializzazioni in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva (Parma) con tesi inerente ai reimpianti di arto superiore, e in Chirurgia della Mano (Firenze) con tesi inerente ai lembi di copertura per lesioni digitali.

Ha costantemente frequentato fin dalla sua nascita l’Unità Operativa di Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva di Pisa, partecipando attivamente alla realizzazione dei Corsi biennali di Chirurgia della Mano Reumatoide ed a vari progetti di ricerca in collaborazione con l’Istituto Superiore S.Anna, Pisa.

Ha partecipato come discente e docente a vari corsi e congressi nazionali ed internazionali.

Ha esercitato dal 1998 come dirigente medico di primo livello presso L’Unità Operativa di Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva di Pisa, effettuando mediamente 500 interventi annuali come primo operatore, relativi a tutta la patologia sull’arto superiore, ed in particolare della mano.

Dal 2012 ha lasciato l’ospedale di Pisa per intraprendere attività libero-professionale di Chirurgo della Mano, esercitando in varie Strutture private: la Casa di Cura Pederzoli di Peschiera del Garda (VR) Centro di Riferimento Regionale per la Chirurgia della Mano, la Casa di Cura Madonna della Salute di Porto Viro (RO) e la Casa di Cura San Rossore di Pisa.

Presso tali strutture effettua un totale di circa 1000 interventi ogni anno, relativi ad esclusive problematiche della mano e dell’arto superiore.

PATOLOGIE COMUNEMENTE TRATTATE

  • Sindrome del tunnel carpale, compressione/paralisi nervo ulnare-radiale
  • Dito a scatto (m. di Notta) / Tenosinoviti/ Malattia di De Quervain
  • Malattia di Dupuytren
  • Rizoartrosi / Artrosi mano-polso
  • Artite reumatoide con relative deformità polso-dita
  • Lesioni tendinee flessori/estensori, dito a martello/lesione di Segond
  • Lesione legamento collaterale ulneare 1°MF (lesione di Stener)
  • Malformazioni congenite mano
  • Tumori mano (epitelioma, xantoma, schwannoma, lipoma, angioma,…)
  • Traumi complessi mano-polso con lesioni tendinee, nervose e ossee
  • Reimpianti con tecnica microchirurgica
  • Esiti post-traumatici mano / esiti ustione mano

Richiedi il tuo appuntamento: